Home arrow News arrow Scenario Massimi

Scenario pesi massimi

Stiverne vs Wilder è già iniziato!

PDF Email
Valutazione dell'utente: ONONONONOFF / 3
Contributo di Carlo Tartaglia
martedì, 23 dicembre 2014

 

Uno showdown cosi' atteso tra due pesi massimi non si vedeva da un po'.

Il prossimo 17 gennaio, Deontay Wilder (32-0, 32 KO) e Bermane Stiverne (24-1-1, 21 KO) si affronteranno con in palio il titolo WBC di categoria che appartiene a quest'ultimo.

Ma la guerra verbale è già iniziata..

 

 

"Sarà una notte breve e dolorosa per Wilder", ha detto il campione, "Lui non ha affrontato nessuno, ma mi alleno sempre come se stessi combattendo con i migliori. E' bello avere la cintura, ma sono ancora affamato. Nessuno mi batterà".

 

Altrettanto sicuro lo sfidante Deontay Wilder: "Non sono un dilettante, conosco bene le mie abilità. Ho lavorato duro in palestra, nessuno mi ha mai regalato nulla. Vincerà il migliore, e so già chi è. E' arrivato il mio momento di fare la storia".

 

Solo uno dei due dice la verità, molto presto scopriremo chi è.

Le carriere da professionisti di Wilder e Stiverne sommate arrivano ad un totale di 58 incontri: di questi match, 53 sono vittorie per KO. Ecco perchè ci si aspetta una notte di fuochi d'artificio pugilistici il prossimo 17 gennaio all'MGM Grand di Las Vegas.

0 Commenti

Scenario dei Pesi Massimi: nel 2015 Povetkin-Perez e Wladimir-Jennings

PDF Email
Valutazione dell'utente: ONONONONOFF / 4
Scritto da Antonello De Felice
sabato, 20 dicembre 2014

La nostra rubrica che si occupa di tutto quello che accade nella vecchia "Categoria Regina" dei Pesi Massimi torna questa settimana col botto confermando la notizia di 2 grandi incontri all'orizzonte.

Apprendiamo che il World Boxing Council, durante la sua annuale convention svoltasi in questi giorni, ha preso in considerazione la richiesta pervenuta, approvando il match tra l'ex campione WBA dei pesi massimi Alexander "Sasha" Povetkin (28-1, 20KO) (In Foto il momento del KO contro Takam) ed il top contender Mike "the rebel" Perez (20-1-1) valevole a designare il futuro sfidante ufficiale al titolo WBC dei pesi massimi.

Chi segue "lo scenario dei massimi" sa bene che stiamo parlando di 2 dei migliori pugili della categoria, due top10 come direbbero gli americani. Sarebbe oggi uno dei migliori incontri possibili a cui, a questo punto, manca solo la data. Per quanto riguarda la location possiamo preannunciare, senza timore di smentite, che sarà Mosca. 

0 Commenti
Leggi tutto...

Scenario dei Massimi: T.Fury salda i conti in sospeso con Chisora in 10 round a senso unico

PDF Email
Valutazione dell'utente: ONONONONOFF / 2
Scritto da Antonello De Felice
domenica, 30 novembre 2014


Diciamolo subito, l'eliminatoria mondiale andata in onda ieri sera su Italia 1 in diretta dall' ExCel Arena di Londra tra Tyson Fury e Dereck "del boy" Chisora aveva molto di più in palio oltre che il prestigio dei titoli più importanti a livello britannico ed europeo. La sfida tra i due massimi, le loro vecchie ruggini e la rivalità autentica risalente alla loro prima contesa, oltre 3 anni fa, si avvertiva tutta specialmente quando il premio per il vincitore era un treno che porta direttamente al titolo mondiale in veste del suo detentore incontrastato Wladimir Klitschko. Al vincente la possibilità di entrare nella storia recente del pugilato e di avere la borsa a più milioni di euro, per lo sconfitto il ridimensionamento e l'uscita probabilmente per sempre dall' élite della categoria.

     

Questo puntualmente è accaduto con il risultato di una vittoria del derby tutto britannico limpida, senza possibilità di recriminazioni. Tyson Fury ha vinto restando imbattuto (23-0) e soprattutto ha fatto sembrare tutto facile la scorsa notte, dominando ogni round dell'incontro sfruttando il maggiore divario fisico e d'allungo fino a quando, nel 10mo round, l'allenatore di Chisora, Don Charles l'ha ritirato dal match sostenendo a ragione che si era visto abbastanza in un incontro molto atteso ma risultato nella sostanza deludente.

0 Commenti
Leggi tutto...

A breve l'ufficialità: Stiverne-Wilder il 17 gennaio a Las Vegas

PDF Email
Valutazione dell'utente: ONONONONON / 3
Scritto da Antonello De Felice
giovedì, 27 novembre 2014


Finalmente ci siamo!! Il 2015 si aprirà con l'incontro più atteso della categoria regina. Stiamo parlando ovviamente della sfida travagliata tra Bermane Stiverne (24-1-1, 21 KO), erede di Vitali Klitschko sul trono WBC dei Pesi Massimi, e il suo avversario obbligatorio Deontay Wilder (32-0, 32 KO). L'incontro inizialmente previsto dalla WBC per la fine di quest'anno ha subito più volte deroghe e rinvii per mancanza di un accordo tra le parti. 

 

0 Commenti
Leggi tutto...

Joshua ritorna il 31 gennaio contro Johnson nella riunione organizzata dalla Matchroom Boxe

PDF Email
Valutazione dell'utente: ONONONONON / 1
Scritto da La Redazione
mercoledì, 26 novembre 2014

Il contender britannico dei pesi leggeri Kevin Mitchell e la promessa inglese Anthony Joshua, medaglia d'oro olimpica a Londra 2012 nei supermassimi, saranno i nomi di punta della riunione che la Matchroom Boxe del promoter Eddie Hearn sta allestendo il prossimo 31 gennaio, presso la O2 Arena di Londra, .

   

Il main event della serata vedrà Mitchell affrontare Daniel Estrada sulle 12 riprese, mentre Joshua incontrerà sui 10 round l'americano Kevin Johnson, ex sfidante di Vitali Klitschko al titolo mondiale. 

Joshua-Johnson

Dopo aver spazzato via il connazionale Michael Sprott in appena 86 secondi (VIDEO in Basso) sabato scorso alla Echo Arena di Liverpool, (Inghilterra) nel sottoclou della rivincita tra Nathan Cleverly e Tony Bellew. il percorso di crescita del prospect britannico si arricchisce ulteriormente.

Johnson sarà, senza dubbio, l'avversario più importante affrontato da Joshua nella sua carriera da professionista iniziata appena 1 anno fa. L' esperto pugile americano di 35 anni resta, nonostante l'età, un nome pesante da aggiungere al proprio curriculum. Tyson Fury, Charr e Chisora sono stati gli ultimi ad averne incrociato i guantoni ma nessuna delle 6 sconfitte subite finora in carriera è mai giunta prima del limite, neanche quella contro Vitali Klitschko nel 2009.

0 Commenti
Leggi tutto...

Sabato Adamek vs Szpilka e Proska vs Sulecki, la riunione vista da uno sponsor italiano a bordoring

PDF Email
Valutazione dell'utente: ONONONONON / 5
Scritto da La Redazione
venerdì, 07 novembre 2014


In questo week end pugilistico
la riunione più rilevante nel vecchio continente è quella organizzata sabato 8 Novembre dalla Knockout Promotion alla Krakov Arena di Cracovia (Polonia) e trasmessa da PolSat. Ricca la card incentrata sulla sfida tra i pesi massimi Tomasz Adamek (49-3) e Artur Szpilka (16-1) (In FOTO) con in palio un titolo minore IBF che proietterà il vincitore della contesa ai primi posti del ranking. Attesa anche per Grzegorz Proksa (29-3) ex campione europeo dei Pesi Medi e contender mondiale di Golovkin che affronterà l'emergente e imbattuto campione di Polonia dei medi Maciej Sulecki (18-0)
A completare la card Michal Chudecki (10-0-1) vs Michal Syrowatka (10-0) è una sfida tra due imbattuti pesi Leggeri e Lukasz Maciec (21-2-1) welter 25enne sconfitto nel 2013 da Gianluca Branco per il titolo dell'Unione Europea di categoria che affronterà Michal Zerominski (7-1).



Per saperne di più abbiamo contattato un imprenditore italiano che vive in Polonia e che sarà a bordoring perchè sponsor del campione polacco dei pesi medi. Lui è Marco Beniamino Brioschi, imprenditore nel settore immobiliare che fa la spola tra la Cina e la Polonia nonchè grande appassionato di pugilato.

BoxeNews: "Inanzitutto un saluto e grazie di aver dedicato un po' del tuo tempo per presentare al meglio la riunione polacca ai lettori di BoxeNews."
Marco Beniamino Brioschi: "Figurati.. Io sarò presente alla serata in quanto combatte Maciej SULECKY contro Proksa e di "MACIEK" so tutto visto che sono il suo sponsor. Chiariamo non sono un promoter o altro ,solo sponsor con la Bilo Poland che è la mia società."

0 Commenti
Leggi tutto...

De la Hoya e Sulaiman sicuri che Stiverne vs Wilder si farà

PDF Email
Valutazione dell'utente: OFFOFFOFFOFFOFF / 0
Contributo di Carlo Tartaglia
venerdì, 17 ottobre 2014

 

Il promoter Oscar de la Hoya e il presidente della WBC, Mauricio Sulaiman sono sicuri: Deontay Wilder vs Bermane Stiverne si farà.

 

Di questa sfida, potenzialmente molto interessante, si parla da tempo, ma non si è ancora arrivati ad un accordo definitivo per portare i due pesi massimi sul ring l'uno contro l'altro.

 

 

Bermane Stiverne ha conquistato il titolo WBC lasciato vacante da Vitali Klitschko battendo nettamente Chris Arreola; Deontay Wilder ha costruito un record di soli KO (32 su 32) che però offre ancora molte poche certezze sul suo reale valore, se si considera gli avversari affrontati.

 

La solidità tecnico-tattica del campione e la potenza straripante di Wilder contribuiscono a far crescere la curiosità per questo match, che secondo De la Hoya si farà:

 

"Stiverne ha già accettato. Ora Al Haymon sta trattando con Wilder. Al ce la farà, preferisce fare bene le cose piuttosto che farle in fretta. Vuole che tutto sia perfetto perchè è molto diligente e meticoloso. Il match si farà".

 

D'accordo con Oscar anche Sulaiman:

 

"Al momento le parti stanno concludendo le trattative, quindi non posso dire troppo, ma vi assicuro che ho tutti gli elementi per dirvi che le parti hanno raggiunto un accordo".

0 Commenti

Scenario dei Massimi: La situazione in Oceania (Parker, Leapai e Browne)

PDF Email
Valutazione dell'utente: OFFOFFOFFOFFOFF / 0
Scritto da Antonello De Felice
mercoledì, 15 ottobre 2014

     

              Giovedì nuovo test per l'emergente neozelandese Parker

L'imbattuto peso massimo Joseph Parker, (10-0, 9 KO) (n.14 del ranking WBO; n.11 WBA) originario della Nuova Zelanda, è chiamato ad un successivo passo in avanti nella sua carriera continuando la scalata ai vertici della categoria quando, questo Giovedi 16 ottobre, affronterà l'esperto Sherman "Tank" Williams (36-13-2, 19 KO) Al The Trust Stadium di Auckland (Nuova Zelanda) in un match sui 12 round con in palio i titoli PABA e WBO orientali. 
Inizialmente questo incontro si sarebbe dovuto disputare ad Aprile in Germania nel sottoclou di Klitschko-Lepai, ma Williams, che era uno degli sparring di Klitschko, fu espulso dal training camp del campione ucraino, Klitschko accusò il 42enne Williams di sovrappeso e scarsa professionalità.

 

      

0 Commenti
Leggi tutto...

Scenario dei Massimi: Joshua passa alla fase 2! Vince per KOT2 e punta in alto (VIDEO)

PDF Email
Valutazione dell'utente: ONONONONON / 2
Scritto da Antonello De Felice
domenica, 12 ottobre 2014

Ieri sera, alla 02 Arena di Londra (Inghilterra), l'imbattuta medaglia d'oro olimpica 2012 Anthony Joshua (9-0; 9KO) ha conquistato il vacante titolo internazionale WBC dei pesi massimi. Suo avversario, Denis Bakhtov, (38-10; 25 KO) non veniva sconfitto dal 2013 quando affrontò Manuel Charr per poi avere una striscia vincente nel 2014 contro Sedrak Agagulyan e Konstantin Airich.

 

0 Commenti
Leggi tutto...

Scenario dei Massimi: Pulev ci crede e ingaggia il colosso Wach!

PDF Email
Valutazione dell'utente: ONONONONON / 4
Scritto da La Redazione
mercoledì, 17 settembre 2014


L'imbattuto bulgaro, sfidante al titolo mondiale, Kubrat Pulev in una recente intervista ha fatto intendere che non parte sconfitto contro Wladimir Klitschko, anzi si sente fiducioso sull'esito dell'incontro.


"Sono molto ben preparato. Klitschko sarà un osso duro, ma credo di avere i mezzi per rompere gli equilibri. Il suo allungo, è un duro deficit per me. Ma i problemi esistono per essere risolti e sono sicuro che sarò in grado di batterlo."
le parole di Pulev in pieno training camp di preparazione al mondiale dei Massimi.

 

0 Commenti
Leggi tutto...

sabato per Joshua un nuovo test, ma con l'esperienza di Wladimir Klitschko

PDF Email
Valutazione dell'utente: ONONONONON / 1
Scritto da Antonello De Felice
giovedì, 11 settembre 2014

L' imbattuto Anthony Joshua ammette di avere ancora molto da imparare dopo esser stato sul Ring insieme al "Re dei pesi massimi" Wladimir Klitschko. (IN FOTO)

Il 24enne ha recentemente trascorso 10 giorni in Austria chiamato dal campione mondiale ucraino che stava preparando la sua difesa contro Kubrat Pulev, poi rinviata (leggi QUI)
          

Joshua vuole far tesoro della preziosa esperienza acquisita con Klitschko, e si dichiara voglioso di utilizzare quando appreso nel prossimo incontro che lo vedrà  Sabato prossimo affrontare Konstantin Airich alla Phones 4u Arena di Manchester.
Il tedesco-kazako Airich è un pugile esperto e da non sottovalutare con 17 vittorie per KO.

 

0 Commenti
Leggi tutto...
<< Inizia < Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Successivo > Fine >>
Risultati 34 - 44 su 114

Menu Principale

Home Ricerca Entrata WEB TV

Accesso Utente





Non hai ancora un Profilo? Crea Profilo

 

sabato, 23 settembre 2017
Valid XHTML 1.0 Transitional!CSS Valido!