Home arrow Interviste arrow Nella Boxing Club Calenzano intevista a David Rettori prima dell'incotro per il titolo italiano

Nella Boxing Club Calenzano intevista a David Rettori prima dell'incotro per il titolo italiano

Valutazione dell'utente: ONONONONON / 1
Peggiore Il migliore 
Scritto da La Redazione
venerdì, 22 maggio 2015

Servizio e Foto a cura di Alessandra Tognarini


E' senza dubbio la riunione italiana più importante di questo fine settimana. A Ferrara, sabato sera, Marcello Matano, (14-1) beniamino di casa, difenderà il titolo inter-continentale IBF dall'assalto del tedesco Mathias Zemski (15-2). Nel co-main event della serata ci sarà in palio il vacante titolo italiano dei massimi leggeri tra l'ex detentore Leonardo Damian Bruzzese (13-1) contro il cruiser fiorentino David Rettori (7-3) L'evento sarà trasmesso da DeeJay TV dalle ore 23. Abbiamo incontrato David Rettori nella sua palestra della Boxing Club Calenzano di Settimello (Firenze) intervistandolo prima del match che l'attende:


BoxeNews: Ciao David. Hai accolto con pochissimo preavviso l’occasione di combattere per il titolo italiano dopo i problemi di Lovaglio e l’infortunio in extremis di Ciriani. 
Il tuo avversario sarà Bruzzese che voleva vendicare l’unica sconfitta in carriera (KO Tecnico all’ultimo round) con Lovaglio del 2013 per poi negli ultimi due anni aver combattuto solo due incontri (Igoris Borucha (7-24-2) nel Giugno 2014 e Marko Martinjak (3-11-1) nel gennaio 2015). Come hai accolto la notizia e se ti senti pronto per il match?


David Rettori: “In realtà ero stato subito contattato già per sostituire Lovaglio e avevo iniziato a prepararmi; poi, qualche giorno dopo, mi hanno telefonato dicendomi che in lista c’era Ciriani avanti a me, quindi mi son messo da parte continuando ad allenarmi come se avessi dovuto fare il titolo, ci speravo nel senso.  La cosa alla fine è andata a favore mio, mi spiace ovviamente per Ciriani che si è infortunato ma io le speranze di disputare il titolo non le avevo mai perse!”

 


BN - Come stai affrontando in queste 2 settimane la preparazione al match? Conosci il tuo avversario? Hai previsto una tattica particolare?

DR: “Come detto prima, ho continuato ad allenarmi in questo tempo e mi sento preparato. Nelle settimane prima del match sono allenamenti molto intensi, non conosco particolarmente il mio avversario. Riguardo alla tattica che utilizzerò la stabilirà il mio allenatore. Io mi affido a lui!”

             
BN - Come reputi la situazione  del pugilato in Italia?

DR: “Vuoi una risposta drastica? Per prendere 2 lire tocca "ammazzarse" de botte. C’è la passione, quella è normale, è il motore. Ma se insieme alla passione ci fosse anche un piccolo compenso in più ci sarebbero molti più atleti e molta più passione da parte della gente, credo”


BN - A chi dedicheresti l’eventuale vittoria se dovessi vincere il titolo italiano dei massimi leggeri, a 37 anni?

DR: "Naturalmente al mio allenatore Ivano Biagi che mi è sempre stato dietro seguendomi e alla mia famiglia. Ringrazio anche il mio procuratore che mi ha organizzato questo incontro importante dandomi fiducia e tutti quelli che mi stanno dietro, che mi sorreggano in questo tragitto.”
             
             

_

Successivo >

0 Commenti

Non vi sono commenti. Sii il primo a commentare questo articolo!

Inserisci un commento
Non verrà pubblicata

Notificami via e-mail le risposte
Ortografia Ortografia

Menu Principale

Home Ricerca Entrata WEB TV

Accesso Utente





Non hai ancora un Profilo? Crea Profilo

Syndicate

RSS 0.91
RSS 1.0
RSS 2.0
ATOM 0.3
OPML

 

martedì, 26 settembre 2017

News in evidenza

Sito segnalato da Sologratis.it

 


Directory italiana nuovosito.com

 


SEO

Segnalato su


 

Blogstreet - dove il blog è di casa

 

Sito segnalato da Freeonline.it - La guida alle risorse gratuite

 

migliorsito.com:

solo il meglio del web.




 

Aggregatore

 

modificare foto

 

Feedelissimo - sport

Valid XHTML 1.0 Transitional!CSS Valido!