Home arrow News arrow Boxe internazionale arrow Yafai umilia Concepcion. Il Regno Unito è l'unico paese ad aver vinto in ogni categoria di peso!

Yafai umilia Concepcion. Il Regno Unito è l'unico paese ad aver vinto in ogni categoria di peso!

Valutazione dell'utente: ONONONONON / 3
Peggiore Il migliore 
Scritto da Rugantino Marcantoni
sabato, 10 dicembre 2016

Si è appena concluso, alla MEN Arena di Manchester, un incontro destinato ad entrare nella storia, quello tra il panamense Luis Concepcion (35-5-0,24KO) e il fenomenale pugile di Birmingham Khal Yafai (21-0-0, 14KO).

Il Regno Unito, infatti, nonostante la sua immensa storia pugilistica, non ha mai avuto un campione del mondo dei super mosca in una delle quattro sigle pregiate: quella categoria è sempre stata un tabù per i pugili delle isole britanniche.

E pensare che ai britannici mancava solo questo sigillo per aggiungere l'ennesimo record ai già tanti conquistati nel corso della storia: in caso di vittoria, infatti, il Regno Unito avrebbe potuto essere proclamato come unica nazione ad aver avuto campioni del mondo in ogni categoria di peso!

Stasera Yafai era chiamato a sfatare questo tabù ma l'impresa si presentava tutt'altro che facile.

L'avversario era il panamense Luis Concepcion, campione vero, che di miracoli in vita sua ne ha fatti più di uno: campione del mondo nei mosca e nei super mosca, se si eccettua lo scivolone contro il modesto Gilmer Baules nel lontano 2006, in carriera ha perso solo da fuoriclasse come Carlos Cuadras ed Hernan Marquez.

Nel 2015 andò in Messico a sbarazzarsi del forte David Sanchez e sempre lo scorso anno si prese la rivincita con Hernan Marquez. Quest'anno a Tokyo ha battuto il campione WBA dei super mosca Kohei Kono, procurando un grande dispiacere ai giapponesi.

Era arrivato a Manchester da campione ma il titolo lo aveva perso già venerdì perché non riuscendo a fare il peso, la WBA aveva dichiarato la cintura vacante dando la possibilità di vincerla solo allo sfidante di Birmingham.

Per Yafai si trattava di un grande salto di qualità perché se è vero che il pugile di origine yemenita sprizza classe da tutti i pori, sinora non aveva mai affrontato un avversario del livello di Concepcion.

Yafai ha vinto il titolo britannico e del Commonwealth di categoria e viene da tre vittorie prime del limite.

Per vincere occorreva dimostrarsi un fuoriclasse, perché per battere un fuoriclasse ci vuole qualcuno che sia più di un “semplice” campione di sigla.

Ebbene, Yafai ha dimostrato di essere davvero un pugile fuori dal comune.

La sua non è stata solo una vittoria ma un dominio, un dominio fatto di combinazioni velocissime che sorprendevano contiunamente Concepcion, pugile di grandissima esperienza sui ring di tutto il mondo.

Sul ring la differenza di peso era evidente: Concepcion sembrava più un peso gallo che un super mosca eppure ciò non ha minimamente impesierito il gioiello di Birmingham che fin dal primo round imponeva il suo ritmo all'avversario. 

Yafai si muoveva molto sulle gambe e sul tronco, sembrava danzare sul ring intorno all'avversario che, come un toro inferocito, si portava continuamente all'attacco ma veniva costantemente sorpreso dal tempismo perfetto dell'inglese.

Ben pochi sono stati i momenti in cui il panamense ha mostrato di poter reggere il confronto con Yafai che, addirittura, più che sfidante sembrava essere il vero campione sul ring.

Alla settima ripresa Concepcion rischiava addirittura l'atterramento che, infatti, avveniva nei tre round successivi quando, a seguito di una combinazione di ganci, il panamense finiva al tappeto e veniva contato.

Concepcion cercava di schiacciare alle corde Yafai ma l'inglese, come un campione consumato, riusciva a sfuggire alla mira del panamense e da aggredito diventava aggressore esibendosi davvero in una prova di grandissima qualità

Non c'è mai stato, in tutte le dodici riprese, un solo momento in cui Yafai è stato messo in difficoltà.

I tre giudici hanno giustamente visto la vittoria dell'inglese con decisione unanime.

Khal Yafai dunque è il nuovo campione WBA dei super mosca e scrive una pagina importante della storia pugilistica britannica.

Il Regno Unito, infatti, da oggi è l'unica nazione ad aver avuto campioni del mondo (in almeno una delle quattro sigle pregiate) in ogni categoria di peso.

E non dimentichiamo che, da qualche tempo, in termini numerici (e anche qualitativi) è l'unica nazione che rivaleggia con gli USA pur avendo un sesto degli abitanti: credo che ci sia ben poco da aggiungere...

(foto: boxrec.com)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

_

< Precedente Successivo >

Menu Principale

Home Ricerca Entrata WEB TV

Accesso Utente





Non hai ancora un Profilo? Crea Profilo

Syndicate

RSS 0.91
RSS 1.0
RSS 2.0
ATOM 0.3
OPML

 

domenica, 23 aprile 2017

News in evidenza

Valid XHTML 1.0 Transitional!CSS Valido!